Wednesday, 13 June 2012

GI-day

No, non si tratta del programma della (mia peraltro amata) Geppi Cucciari. Ma del giorno del giuramento del mio adorato consorte alla Repubblica Italiana. Ebbene sì. Dopo anni di sponsale convivenza con un'italiana (io) e di soggiorno nella penisola con relativo pagamento delle tasse più alte d'Europa, il mio adorato è stato finalmente insignito della cittadinanza.
Italiani, a volte, si diventa.





9 comments:

  1. ma è davvero davvero sicuro? ;-)

    scherzi a parte, congratulazioni! avevo letto tempo fa del lunghissimo e faticosissimo iter ...

    baci!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Occielo, non farmi venire dubbi...

      Delete
  2. Giusto in tempo x tifare Italia agli europei ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Quello lo faceva già in tempi non sospetti. E' stato tifoso dell'Italia sin da piccolo (contento lui...)

      Delete
  3. Auguriiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ReplyDelete
  4. mamma mia che emozione !! spero presto anch'io di fare quelle foto: quest'anno saranno 4 anni che aspettiamo...

    ReplyDelete