Monday, 15 April 2013

Una al giorno

Non ho mai amato particolarmente la poesia, le ho sempre preferito, salvo dovute eccezioni, la prosa.
Sono una persona evidentemente prosaica, anche se se sono spesso vaga, con la testa tra le nuvole.
Amo, tra i poeti, quelli che sono più ancorati alla realtà, che non si perdono troppo in incomprensibili metafore, quelli che meglio riescono a rispecchiare nelle loro opere il quotidiano, con le sue gioie e i suoi dolori, quelli che dicono le cose come stanno, e Wisława Szymborska è una di questi. Non c'è mai volta in cui non mi riconosca un po' in quello che scrive, non c'è volta in cui mi trovo a leggere che non mi fermi ad annuire, e a pensare che non solo ha ragione, ma che lo dice in modo encomiabile. Riesce a maneggiare le parole con una maestria unica.
Come un'amica che non hai, un'amica che ti parla e ti dice esattamente quello che senti, quello che provi, che ti parla delle difficoltà del vivere ogni giorno un nuovo giorno, che smaschera le tue contraddizioni con ironia, senza però sconvolgerti o offenderti, perchè è come te, e siamo tutti nella stessa barca, tutti abitanti di questo pazzo pazzo mondo.
Ce ne vorrebbe una al giorno, di poesie di questa poetessa dal nome impronunciabile. Per sentirsi meno soli.

C'È CHI

C'è chi meglio degli altri realizza la sua vita.
È tutto in ordine dentro e attorno a lui.
Per ogni cosa ha metodi e risposte.

È lesto a indovinare il chi il come il dove
e a quale scopo.

Appone il timbro a verità assolute,
getta i fatti superflui nel tritadocumenti,
e le persone ignote
dentro appositi schedari.

Pensa quel tanto che serve,
non un attimo in più, 
perché dietro quell'attimo sta in agguato il dubbio.

E quando è licenziato dalla vita,
lascia la postazione
dalla porta prescritta.

A volte un po' lo invidio
- per fortuna mi passa.

Wisława Szymborska da Basta così (Adelphi)


3 comments:

  1. ecco, lei si che la sapeva.

    ps, non ti preoccupare, io ho capito come si pronuncia dopo 4 lezioni e ancora mi incarto una volta su tre

    ReplyDelete
    Replies
    1. A proposito... come si pronuncia?

      Delete
  2. Ah, meravigliosa lei (comunque si pronunci).

    ReplyDelete